Premi & Riconoscimenti

Premio Innovazione 2019

Premio Innovazione 2019

qbrobotics è stata premiata dalla Camera di Commercio di Pisa con il "Premio Innovazione 2019", riconoscimento riservato alle imprese del territorio che hanno innovato processi, prodotti o sperimentato nuove formule imprenditoriali. Il Progetto premiato è quello che ha portato allo sviluppo della mano robotica collaborativa qb SoftHand Industry.

La selezione è stata effettuata da un comitato tecnico, composto dal presidente della Camera di Commercio e da rappresentanti del mondo accademico, dell’economia e da esperti di innovazione ed ha portato al riconoscimento dell’attività che qbrobotics ha svolto in questi anni. Il contributo fornito dall’azienda allo sviluppo del territorio si basa su processi altamente innovativi, necessari per competere su mercati sempre più globalizzati e garantire successo all’impresa.

Le motivazioni che hanno portato al riconoscimento sono state lette durante la cerimonia di premiazione svoltasi il 31 gennaio 2020 presso la Camera di Commercio di Pisa dal Dott. Tamburini e dal direttore generale Dott.ssa Martelli:

“L’azienda è stata premiata per aver sviluppato e avviato la commercializzazione della linea di prodotti “qb SoftHand”, trasformando il proprio modello di business da azienda di ricerca e sviluppo ad azienda di produzione. I prodotti qb SoftHand, derivati dallo studio dei principi del controllo motorio umano, tendono a replicare il movimento della mano umana grazie ad un sistema a tendini azionato da un solo motore. Le mani robotiche di QB sono impiegate in diversi settori, dalle applicazioni nella produzione “Industry 4.0” all’utilizzo negli ambiti della ricerca scientifica e del settore dell’educational”

Seal of Excellence by the European Commission

Seal of Excellence by the European Commission

The Certificate Seal of Excellence has been delivered by the European Commission, as the institution managing Horizon 2020, the EU Framework Programme for Research and Innovation 2014-2020.

The project awarded is the proposal 880955, CoHand Industrializing Soft Collaborative End-Effectors for Collaborative Robots Submitted under the Horizon 2020’s SME instrument phase 2 call H2020-EIC-SMEInst-2018-2020 (H2020-SMEInst-2018-2020-2) of 5 June 2019 in the area of EIC-SMEInst-2018-2020 SME instrument submitted by qbrobotics.

Following evaluation by an international panel of independent experts, the project "was scored as a high-quality project proposal in a highly competitive evaluation process" and the proposal is recommended for funding.

KUKA Innovation Award 2018

KUKA Innovation Award 2018

Il Team CoAware dell'IIT - Istituto Italiano di Tecnologia vince il KUKA Innovation Award 2018! Il team ha dimostrato come il movimento e l'ergonomia possano essere monitorati e ottimizzati in tempo reale attraverso un modello dinamico, basato su un KUKA LBR iiwa e un software proprietario. Grazie all'utilizzo di qb SoftHand Research, il robot ha afferrato autonomamente oggetti, in questo caso un cilindro metallico, e lo ha portato a un lavoratore che poteva quindi maneggiare il pezzo in modo ergonomico utilizzando una lucidatrice.

Premio Innovazione Toscana

Premio Innovazione Toscana

qbrobotics ha ricevuto il Premio Innovazione Toscana da parte del Consiglio Regionale, classificandosi prima nella categoria start-up innovative. Il Premio Innovazione Toscana è stato conferito all'azienda per essersi distinta per l’elevato contenuto tecnologico-innovativo nello sviluppo dei prodotti e per aver contribuito alla crescita del territorio toscano tramite il progetto di diffusione della tecnologia della soft-robotics nei settori della robotica di servizio, industriale e biomedicale.

Vincitori della Robotic Grasping and Manipulation Competition @IROS2016

Vincitori della Robotic Grasping and Manipulation Competition @IROS2016

Il team QB - UNIPI - IIT  ha ottenuto il primo posto nella Robotic Grasping and Manipulation Competition che ha avuto luogo in Daejeon, Korea durante l'International Conference on Intelligent Robots and Systems (IROS) di quest’anno. Al team è stato chiesto di controllare la mano robotica attraverso due differenti track, rispettivamente Hand-in-Hand grasping e Fully autonomous: ogni track a sua volta era suddiviso in diversi task da completarsi in un lasso di tempo prestabilito.