qb SoftHand Research

L’idea alla base della qb SoftHand deriva dallo studio dei principi del controllo motorio umano.

Il motore presente sul dispositivo permette la movimentazione di un tendine, il cui funzionamento è basato sul principio delle articolazioni umane: la mano robotica è de-sensorizzata ed in grado di adattare la presa ad oggetti dalle diverse forme e dimensioni diverse grazie alla meccanica.

Come conseguenza di questo, il comportamento della mano non è predeterminato, ma dipende dall’interazione fisica tra la mano stessa e l’ambiente circostante: l’intelligenza risiede nel corpo. qb SoftHand è semplice, robusta ed efficace nell’afferrare oggetti, tutto questo la rende il componente ideale per i robot collaborativi e per gli umanoidi.

Specifications

  • 19 GDL antropomorfi, un’unica sinergia e un solo motore
  • Giunti dislocabili auto-riposizionanti
  • Forza di presa massima 62N (pinch configuration)
  • Payload nominale:  1,7kg (pinch configuration)
  • Da aperta a chiusa in 1.1 s
  • Interfaccia USB & RS485
  • Compatibilità ROS
  • Certificato UR+ da Universal Robots
  • Peso 500g
  • Feedback in corrente ed in posizione

DOWNLOAD