Natural Intelligence for Robotic Monitoring of Habitats

Feb
2021

Il riscaldamento globale e l’inquinamento stanno minacciando la sopravvivenza di un milione degli otto milioni di specie nelle foreste e negli oceani del pianeta. La risposta dell’UE a queste sfide è l’insieme di politiche innovative contenute nell’European Green Deal. Tra queste politiche un ruolo di primo piano è dato al ripristino e alla conservazione degli ecosistemi, aumentando la copertura delle aree terrestri e marine protette ricche di biodiversità sulla base della rete Natura 2000. Estendendosi sul 18% della superficie terrestre dell’UE e quasi il 6% del suo territorio marino, Natura 2000 è la più grande rete coordinata di aree protette nel mondo. La copertura terrestre e marina sarà aumentata fino al 30% entro il 2030. Oggi gli operatori umani sono l’unica opzione per eseguire il monitoraggio ambientale di un’area così vasta. Questo non solo per la loro specifica competenza e conoscenza nella classificazione delle piante e degli habitat, ma anche per la loro intelligenza fisica che permette loro di muoversi per ore in ambienti selvaggi non strutturati come dune, foreste e montagne. L’alternativa artificiale è la robotica, che ha fatto enormi progressi negli ultimi anni, tuttavia i robot difficilmente lasciano i laboratori e le fabbriche perché non sono robusti ed efficienti per sopravvivere nel mondo reale. I robot volanti non hanno l’autonomia energetica necessaria, mentre i robot di terra non sono:

i) intelligenti per percepire, interpretare e interagire autonomamente con terreni altamente irregolari e scivolosi;

ii) fisicamente robusti per gestire contatti e impatti imprevisti.

Il progetto Natural Intelligence (NI) mira a servire il Green Deal europeo attraverso il monitoraggio degli habitat naturali di N2000N con robot in grado di muoversi efficacemente in dune, praterie, foreste e terreni alpini. I robot NI saranno potenziati dalla Natural Intelligence, che emerge dall’interazione di ambiente, corpo e mente, facendo leva sulla fusione di cognizione artificiale e corpi articolati di soft-robotica.

Top