qb SoftHand Research

qb SoftHand è una mano robotica antropomorfa dotata di 5 dita e 19 falangi in grado di riprodurre il movimento della mano umana grazie ad un motore (il sistema è sotto-attuato) e ad un sistema a tendini differenziale che connette le cinque dita insieme ed il cui funzionamento è basato sul principio delle articolazioni umane: la mano robotica è de-sensorizzata ed in grado di adattare la presa ad oggetti dalle diverse forme e dimensioni diverse grazie alla meccanica.

Basata sulla tecnologia soft-robotics la mano robotica è flessibile, adattabile e in grado di interagire con l’ambiente circostante, oggetti e persone in totale sicurezza, senza il rischio di ferire gli operatori e danneggiare i prodotti con cui entra in contatto. qb SoftHand può adattare la presa ad oggetti dalle diverse forme e dimensioni grazie alla meccanica e senza alcun cambiamento nell’azione di controllo, mostrando un elevato livello di semplicità e flessibilità.

L’idea alla base della mano robotica qb SoftHand deriva dallo studio dei principi del controllo motorio umano. Il dispositivo è stato realizzando partendo da studi neuroscientifici sulle sinergie della mano che hanno permesso la creazione di una mano robotica in grado di realizzare il 75% delle prese umane adattando la presa all’oggetto da un punto di vista meccanico grazie alla flessibilità di cui dispone ed alla forma antropomorfa che replica 1:1 le dimensioni di una mano umana.

Il comportamento della mano non è predeterminato, ma dipende dall’interazione fisica tra la mano stessa e l’ambiente circostante: l’intelligenza risiede nella meccanica. qb SoftHand è semplice, robusta ed efficace nell’afferrare oggetti: questo la rende il sistema di presa ideale per i robot collaborativi e per i robot umanoidi. La combinazione di queste innovazioni si traduce in un dispositivo flessibile dove l’attuazione a motore singolo rende la mano plug-and-play e semplice da controllare (un singolo motore richiede un singolo segnale di controllo per chiudere e aprire l’intera mano). La mano robotica qb SoftHand Research può essere facilmente integrata con i principali robot collaborativi (cobot) presenti sul mercato ed è, inoltre, UR+ Certified dall’azienda danese Universal Robots.

A partire dal prodotto di base qb SoftHand, sono stati sviluppati diversi tipi di dispositivi e la mano robotica è stata declinata in varie versioni in base al mercato di riferimento.

La mano robotica qb SoftHand Research è stata progettata per il settore ricerca e robotica educativa e viene utilizzata da istituti di ricerca, università, scuole e laboratori di robotica per progetti di ricerca e sviluppo che coinvolgono robot collaborativi e umanoidi.

Specifications

  • 19 GDL antropomorfi, un’unica sinergia e un solo motore
  • Giunti dislocabili auto-riposizionanti
  • Forza di presa massima 62N (pinch configuration)
  • Payload nominale:  1,7kg (pinch configuration)
  • Da aperta a chiusa in 1.1 s
  • Interfaccia USB & RS485
  • Compatibilità ROS
  • Certificato UR+ da Universal Robots
  • Peso 500g
  • Feedback in corrente ed in posizione

Compatible Robot Brands


Applications


DOWNLOAD